AUTOCONOSCENZA

Il principio della saggezza si basa nella conoscenza psicologica di se stessi.

POTERE DEL SESSO

Apprendere a maneggiare quest'energia meravigliosa del sesso significa farsi padroni della creazione.

LA LEGGE DEL KARMA

La legge del karma è quella legge che adatta saggiamente ed intelligentemente l'effetto e la sua causa.Tutto il bene ed il male che abbiamo fatto in una vita, ci porterà conseguenze buone o cattive per questa o la prossime esistenze.

QUALITA

L'umanità si trova in momenti difficili. L'uomo s'è dimenticato di “se stesso”, commette errori e le sue conseguenze sono il dolore e le malattie.

ESOTERISMO

San Paolo ci dice nella Bibbia: "possedete un corpo carnale e un corpo spirituale". Disponiamo di pratiche affinché voi stessi vediate uscire la vostra anima dal corpo...

Relazioni Sessuali Prematrimoniali
Relazioni Sessuali Prematrimoniali

CUPIDO - Poema.
In una bella serata di aprile
quando il sole spandeva la sue luci
rossiccie sul paesaggio di montagna,
feci attenzione, curioso, nella
conversazione che iniziarono due
giovani signore che viaggiavano nello
stesso nostro veicolo nel sedile
affianco al mio.

Io non credo nell'amore, disse,
quella che sembrava, delle due,
di maggiore età.
E prosegui come invocando ricordi,
di qualche illusione tronca,

Gli uomini, in una donna,
cercano di saziare solo,
i loro desideri, e si ritirano dopo
aver soddisfatto, il desiderio carnale.

Gli occhi neri di colei che ascoltava,
si aprirono più del normale,
nell'ascoltare un concetto tanto
realista della amica, che parlò come
se avesse avuto un'amara esperienza
di quello che diceva.

Separador
Attraverso il corso di tutti i tempi si stanno svolgendo fenomeni culturali e abitudini e costumi che creano consuetudini ed entrano a far parte dei costumi già stabiliti. Così vediamo come la scienza si è impoverita e sta ricorrendo alla violenza dell'aborto, dicono per risolvere il problema sociale.


Ugualmente come parte dei chiamati controlli demografici imposti a tutti i paesi, ricrea una specie di "obbligo" di utilizzare anticoncezionali e li promuovono attraverso i servizi medici, da persone programmate come robot con tal fine nei circuiti universitari.
 

Questi programmi di controlli demografici sono accompagnati da una falsa educazione sessuale dove la donna si distrugge con gli anticoncezionali, o assassina o abortisce la sua creatura.


Si insegna ugualmente una "libertà" sessuale e riproduttiva, esercitata in forma programmata e informata (falsa educazione sessuale) e responsabile (usando anticoncezionali, preservativi).

Si consiglia ugualmente che i "diritti dei minori" prevalgono sopra i diritti degli altri" e questo ha creato una irresponsabilità nei costumi ed una di queste sono le relazioni prematrimoniali.


Nella saggezza dell'autoconoscimento, gli iniziati dobbiamo avere relazioni sessuali solo in famiglie legittimamente costituite.


In questi tempi, dovuto alla degenerazione dei costumi, si sono generalizzate le relazioni prematrimoniali, ossia, i "fidanzamenti matrimoniali ".


In questo caso la povera donna ha sempre la peggio, perché la maggioranza delle volte rimane incinta (risultato di una passione che si confonde con l'amore) e ricorre al crimine dell'aborto, che in qualche occasione, oltre a procurarle la morte, comporta conseguenze dolorose in questa e nelle prossime vite, giacché deve risponderne per questo crimine di fronte alle Leggi di Dio per questo crimine.


Nelle relazioni prematrimoniali, più dell'80% dei casi, l'uomo "becca" e poi se ne va, lasciando la donna con diversi aborti; perché normalmente l'uomo non ha il valore, la virilità, l'onestà e la responsabilità di rispondere per la vita di suo figlio e patrocina la sua morte con il vile aborto.

 


La maggior parte delle volte queste relazioni prematrimoniali si svolgono in "residenze" e luoghi promiscui, frequentate da ogni genere di persone e questo non è corretto, perché la donna deve dare il buon esempio, ed avere una famiglia con uno sposo responsabile.


Un altro dettaglio è che l'uomo per liberarsi dal compromesso e protetto dal falso principio o sofisma di distrazione dei "figli desiderati o indesiderati", (questo concetto è la peggior crudeltà che ha potuto creare l'illustre ignoranza in mezzo a questo materialismo brutalizzante in cui viviamo), fino a che la donna non utilizzi anticoncezionali (pillole, iniezioni, impianti) la cui finalità è che l'ovaio non lavori, non ovuli e le crei uno spaventoso squilibrio endocrino, per la falsa gravidanza chimica prodotta dall'anticoncezionale.


Siccome la donna non produce l'estrogeno naturale, non assimila il calcio, e questo le provoca osteoporosi, cattiva circolazione secchezza della pelle, obesità, depressione e il peggio: frigidità sessuale progressiva che fa in modo che l'uomo l'abbandoni.


Alcune donne utilizzano il dispositivo o Anello o Spirale, la cui finalità è di produrre un'infiammazione permanente e sterilizzante all'utero, le causa perdite, pruriti, emoraggie di 10 - 15 giorni, o di un mese; anemia, inoltre è abortivo. Se si ricorre al taglio delle tube è peggio, perché si taglia il circuito bio-elettrico magnetico sessuale nel punto di contatto delle tube. Quest'energia non arriva all'utero, originando una spaventosa frigidità sessuale, stati premenopausici, emoraggie (di cui approfitta la scienza medica per estrarre l'utero).


Come si osserva, la donna è indifesa, soffre molto e il nostro proposito è alleviare il dolore della povera umanità. Il maggior problema delle relazioni prematrimoniali è l'aumento delle alunne gravide, dove le vittime sono i bambini assassinati in molte forme, come se fossero i più indesiderati e detestabili mostri. La gravidanza di ragazzine studentesse si deve a questa falsa educazione sessuale che le "aprono gli occhi" prima del tempo.


Questa falsa educazione sessuale consiglia la famosa "cultura del piacere", dove il sesso è solo un meccanismo per divertirsi.
Un'altra causa di queste relazioni prematrimoniali, gravidanze e aborti sono le chiamate mode giovanili dove l'apparato pubblicitario le fa più attraenti per gli abusatori sessuali.

 


Anche, l'apparato pubblicitario che le ha convertite in meri oggetti di piacere e mercanzie desiderabili, innanzi tutto per le sue forme e per un ambiente sociale che le spinge ad essere seduttrici per essere accettate e soprattutto, una permissività totale che conduce ad un'irresponsabilità ad ogni livello.


Abbiamo avuto l'opportunità di dare conferenze in collegi ed università sullo sviluppo sessuale, conseguenze della masturbazione, anticoncezionali, aborto, ecc. ed abbiamo incontrato tra altri, i seguenti casi:

 

  • Studenti di medicina che mandano ad abortire le loro mogli-fidanzate.
     
  • In un collegio di scuola superiore, le ragazze del corso 10° ( 13 - 15 anni) dissero: "grazie per la conferenza, non conosciamo le conseguenze degli anticoncezionali, ma più di metà delle alunne di questo corso siamo signore, i nostri mariti sono nostri compagni di classe, prendiamo anticoncezionali e i nostri genitori non sanno assolutamente nulla".
     
  • Nello stesso collegio dell'esempio precedente, nella classe successiva, una ragazza ci confessò che aveva avuto 3 "fidanzati" e che le pillole anticoncezionali le avevano tolto l'appetito sessuale.
     
  • In un altro collegio alla fine della conferenza sull'aborto, un ragazzo di 15 anni ci disse: " a volte ci vediamo costretti a ricorrere all'aborto, perché la mia donna (una ragazza di 14 anni) rimase incinta e dovette abortire perché se nasceva la creatura dovevamo abbandonare gli studi."
     
  • Un ragazzo che era ammalato, con le difese basse, al chiedergli se si masturbava, rispose di no, perché aveva la donna, (una compagna di studi di 14 anni).
     
  • Una studentessa molto carina di un'università di "elite", aveva relazioni sessuali a livello di matrimonio con un ricco commerciante.
     
  • In una delle sue relazioni, con una videocamera, la riprese nuda in varie pose . al passare del tempo lei gli fu infedele, e lui per vendetta inviò le immagini a internet ed ora sono pubbliche.
     
  • Una ragazza del secondo anno di amministrazione di impresa chiese un nostro aiuto, poiché vive stressata perché il suo "compagno" è molto donnaiolo e la può contagiare con l'AIDS perché ha relazioni sessuali con altre donne.
     
  • Una ragazza di 15 anni, studentessa alle superiori, rimase incinta e si suicidò perché i suoi genitori non sapessero.
Sei il visitatore  ContadoresCursosContadores de visitas gratis para web

Ho bisogno che mi aiutata a trovare qualcosa che uccida il bambino, però che a me non rechi danno…

Bene, ho 15 anni e con il mio fidanzato ebbi relazioni sessuali ebbene… due volte ero preoccupata d'essere incinta, però non successe nulla. Adesso tre giorni fa ebbi relazioni e questa volta che arrivo a più e non voglio rimanere incinta. Mi dissero che potevo prendere Pillole anticoncezionali e così il mio bebè non sarebbe nato.. ho bisogno che mi aiutate a trovare qualcosa che uccida il bebè però che a me non rechi danno… Per favore! Grazie... Nota del Direttore: Come vediamo l'amore si confonde con il piacere e la passione e le vittime sono i bambini innocenti.

Ragazze non prendete mai questa decisione, perché l'aborto lasciano conseguenze tanto fisiche come psicologiche. Non lo fate, poi avrete la forza per andare avanti.

Salve! il mio nome è NIVELE. Bene, poiché a me successe qualcosa di simile ai casi esposti: tutto cominciò quando avevo 19 anni, conobbi il mio ragazzo, era molto carino ed attraente, era giusto due anni più grande di me e mi propose d'avere relazioni sessuali ed io accettai, ma senza mai rendermi conto delle conseguenze che questo comportava.Lui faceva attenzione secondo il metodo del ciclo mestruale, all'inizio funzionò bene, ma dopo 5 mesi rimasi incinta.Al rendermi conto di questo, decisi di interrompere la gravidanza.

Per questo chiedo alle ragazze che non si mettano a fare cose che dopo non potranno affrontare e se decidono di avere un figlio scelgano la persona adeguata...

Sono una ragazza di 20 anni, quando ne avevo 19 ebbi per la prima volta relazioni con una persona che non ne valeva la pena, però io, ossessionata da lui, commisi la grande stupidaggine della mia vita, di stare con lui per la prima volta.All'inizio vivevamo nella stessa città, però passo il tempo e lui decise di trasferirsi per motivi di studio.Decisi di andare da lui un fine settimana e così lì successe tutto.Sapevo che lui aveva un bimbo con un'altra persona, però lui mi diceva che non stava con lei ed io come tonta mi rifiutavo di vedere la realtà, sapendo com'era.Arrivando lo chiamai p

E a causa delle conseguenze del suo aborto non potrò mai avere figli.

Salve! Sono Andrea. Una delle mie migliori amiche rimase incinta, lei voleva avere un figlio ed un giorno volle rimanere incinta senza che il suo fidanzato sapesse nulla e mesi dopo era incinta. Il suo fidanzato la piantò, i suoi genitori la buttarono fuori di casa, non poteva studiare e il suo fidanzato le diede da scegliere: o il bebè o lui, o abortisci o mi perdi, e così lei decise di abortire.

Salve! Sono Tatiana, ho 22 anni e vi voglio raccontare la mia storia:

Ai 15 anni conobbi un ragazzo a scuola e mi innamorai di lui e mi donai a lui senza importarmi di nulla.

E a causa delle conseguenze del suo aborto non potrò mai avere figli.

Salve! Sono Andrea. Una delle mie migliori amiche rimase incinta, lei voleva avere un figlio ed un giorno volle rimanere incinta senza che il suo fidanzato sapesse nulla e mesi dopo era incinta. Il suo fidanzato la piantò, i suoi genitori la buttarono fuori di casa, non poteva studiare e il suo fidanzato le diede da scegliere: o il bebè o lui, o abortisci o mi perdi, e così lei decise di abortire.

La prima cosa che passò dalla mia mente fu L'ABORTO...

GRAZIE… Ho 20 anni e credo d'essere incinta. Ebbi relazioni con un ragazzo che adoro, direi l'amore della mia vita quotidiana, e adesso dopo tanti giorni di ritardo e che la prova di gravidanza fatto in casa risultò positiva, sono quasi sicura d'essere incinta. La prima cosa che passò dalla mia mente fu L'ABORTO: un figlio in questi momenti della mia vita verrebbe a cambiate tutto, a rovinare tutto, mi manca un anno per finire la scuola, tutti i miei sogni rimarrebbero indietro. Entrai in internet cercando un metodo "sicuro per abortire" e trovai questa pagina, GRAZIE A DIO che la trovai.

Ho bisogno che mi aiutata a trovare qualcosa che uccida il bambino, però che a me non rechi danno…

Bene, ho 15 anni e con il mio fidanzato ebbi relazioni sessuali ebbene… due volte ero preoccupata d'essere incinta, però non successe nulla. Adesso tre giorni fa ebbi relazioni e questa volta che arrivo a più e non voglio rimanere incinta. Mi dissero che potevo prendere Pillole anticoncezionali e così il mio bebè non sarebbe nato.. ho bisogno che mi aiutate a trovare qualcosa che uccida il bebè però che a me non rechi danno… Per favore! Grazie... Nota del Direttore: Come vediamo l'amore si confonde con il piacere e la passione e le vittime sono i bambini innocenti.

So che ho commesso molti errori, però mi pento.

Bene, mi chiamo Edith ed ho solo 17 anni. So che ho commesso diversi errori però mi pento. Quando avevo 16 anni, un ragazzo che conobbi ad una festa mi guardava ebbene mi invitò per una birra e dopo mi volle accompagnare a casa. Mentre eravamo in macchina lui mi toccava ed io lo lasciai fare.Dopo arrivammo a casa mia e lo facemmo. Dopo non lo vidi più, non sapevo nulla di lui, fino che dopo quello che era successo tra noi seppi che ero incinta e non sapevo cosa fare.

Per questo chiedo alle ragazze che non si mettano a fare cose che dopo non potranno affrontare e se decidono di avere un figlio scelgano la persona adeguata...

Sono una ragazza di 20 anni, quando ne avevo 19 ebbi per la prima volta relazioni con una persona che non ne valeva la pena, però io, ossessionata da lui, commisi la grande stupidaggine della mia vita, di stare con lui per la prima volta.All'inizio vivevamo nella stessa città, però passo il tempo e lui decise di trasferirsi per motivi di studio.Decisi di andare da lui un fine settimana e così lì successe tutto.Sapevo che lui aveva un bimbo con un'altra persona, però lui mi diceva che non stava con lei ed io come tonta mi rifiutavo di vedere la realtà, sapendo com'era.Arrivando lo chiamai p

Dillo ad un amico