AUTOCONOSCENZA

Il principio della saggezza si basa nella conoscenza psicologica di se stessi.

POTERE DEL SESSO

Apprendere a maneggiare quest'energia meravigliosa del sesso significa farsi padroni della creazione.

LA LEGGE DEL KARMA

La legge del karma è quella legge che adatta saggiamente ed intelligentemente l'effetto e la sua causa.Tutto il bene ed il male che abbiamo fatto in una vita, ci porterà conseguenze buone o cattive per questa o la prossime esistenze.

QUALITA

L'umanità si trova in momenti difficili. L'uomo s'è dimenticato di “se stesso”, commette errori e le sue conseguenze sono il dolore e le malattie.

ESOTERISMO

San Paolo ci dice nella Bibbia: "possedete un corpo carnale e un corpo spirituale". Disponiamo di pratiche affinché voi stessi vediate uscire la vostra anima dal corpo...

L'aborto: Metodi e conseguenze.
Dire no all


Il seguente documento presenta i vari tipi di aborto che si conoscono inclusi anche quelli con gli anticoncezionali.
Si presentano anche delle fotografie, terrificanti di aborti per aspirazione, avvelenamento salino, dilatazione o raschiamento, cesareo, ecc.
La paura per mancanza di mezzi economici, la paura al "che diranno…", all'affrontare i nove mesi di gravidanza e la responsabilità sono le principali cause dell'aborto. 
L'aborto danneggia psicologicamente la coppia per molto tempo.

El aborto no es un derecho, es un asesinato.


Juddy Mamaou, negli Stati Uniti, che fece un aborto per aspirazione disse: " il rumore della macchina del vuoto mi perseguita tuttora. Non posso usare un aspirapolvere senza ripensare al mio aborto.


Attualmente si stanno compiendo in tutti i paesi del mondo, approssimativamente 50 milioni di aborti all'anno, 50 milioni di crimini.
Mai l'umanità era arrivata a tale basso grado di degenerazione e di barbarie.

 



.: Metodi abortivi.


Aspirazione.
Si utilizza un tubo cavo che è collegato ad una pompa d'aspirazione con una capacità 29 volte più potente di un aspiratore
domestico. L'aspirazione rompe il bambino in pezzi e lo assorbe, tirandolo fuori dall'utero come fosse spazzatura.


Siccome la testa del bambino non può passare dal tubo, si introduce nell'utero uno strumento che comprime la testolina e l'estrae.


Anticoncezionali ormonali. (Abortivi) 

L'aborto precoce e inavvertito può succedere nel 50% o più dei cicli mestruali, con pastiglie a basso dosaggio. Con la pastiglia combinata, l'aborto può succedere una volta ogni due anni.
Ossia una donna che utilizza pastiglie o iniezioni sta abortendo in una buona percentuale.


Dilatazione o raschiamento.

Dalla settima alla dodicesima settimana di gestazione si utilizza un metodo che consiste nel tagliare il bambino in pezzi con un cucchiaio chirurgico e dopo si fa un raschiamento.

La persona che lo effettua deve unire di nuovo i pezzi del bambino per assicurarsi che l'utero rimanga vuoto. Al bambino si taglia una gambetta, dopo l'altra e così si va tagliando in pezzi tutto il corpo. Le sofferenze del bambino sono intollerabili. È qualcosa di spietato.
Vedere foto corrispondente, schiaccia aborto per dilatazione!


Cesareo.

È uguale ad un cesareo fino al momento del taglio del cordone ombelicale, ma invece di portare il bambino alla sala delle cure intensive per salvare la sua vita, lo si deposita in un cesto della spazzatura e si lascia morire.
Alcune volte i bambini si muovono, respirano e alcuni perfino piangono.
Questo metodo si usa quando la gravidanza è molto avanzata.



Dispositivo intrauterino o Anello (Abortivo).
È un artefatto di varie forme che si colloca dentro l'utero.
Non evita la concezione ma modifica il rivestimento interno dell'utero in modo che il bimbo in sviluppo che viene dalle tube di Falloppio, non possa impiantarsi e muore, si eliminano i suoi resti con le mestruazioni.



La scienza ha dimostrato che l'aborto implica molti rischi pericolosi come emorragie, infezioni, perforazioni dell'utero, coaguli sanguinei, aderenze della placenta, ecc.
La sterilità aumenta del 10%.
La nascita prematura che è una gran causa del ritardo mentale, s'incrementa molto con l'aborto.




.: Le Cause dell'aborto.



Il principale problema dell'aborto è psicologico ed è la paura:




pies pequeños

Paura per mancanza di capacità economica per sostenere il figlio.
Questa paura si deve alla mancanza di fede in Dio poiché il più bello e il più caro per una madre è proprio suo figlio.


Sfortunatamente questa società di consumo e di falsi valori in cui viviamo, ha svalorizzato il bimbo che deve venire a questo mondo e con il suo razionalismo ha creato un falso timore.
 Vediamo un grande esempio: Kay James, direttrice delle relazioni pubbliche del "Movimiento Provida" negli Stati Uniti parla di una donna di colore terribilmente povera, abbandonata da suo marito alcolista, che ebbe il suo quarto figlio sopra una tavola "questo bebè ero io", dice la Sig.ra James laureata all'università e madre di 3 bimbi.


Paura di quello che diranno i genitori o le altre persone. 
(quando la ragazza è incinta durante il fidanzamento)
realmente i concetti e i ragionamenti umani, dei genitori o di terze persone davanti alla legge di Dio, non devono impedire che venga al mondo una creatura. La vita la da Dio e Dio sta in cima ad ogni concetto.
"io sarei stato il settimo figlio e mia madre era decisa a non lasciarmi nascere. Allora successe qualcosa di meraviglioso. Mia zia le fece cambiare opinione e così mi fu permesso nascere. Si può dire che sono un miracolo"
 Arthur Rubenstein, pianista.


Paura dei 9 mesi di gravidanza e del dolore del parto. 
Realmente la missione più grande di ogni donna, è essere madre e mettere i figli al mondo.
Se gli animali che sono irrazionali non si negano questo diritto, perché la donna ha paura, se è una funzione naturale che corrisponde alla sua natura femminile?

 

say No to abortion

Problemi di salute. 
Dobbiamo ricordare che Beethoven il grande musicista che meravigliò con la sua musica divina, e che tutt'oggi ascoltano coloro che vogliono dare respiro alla propria anima; sua madre era tisica e suo padre alcolista.


Stupro. 
Lo stupro è un abuso terribile con effetti traumatici per molte delle sue vittime.
 Per una donna che porta in grembo una creatura frutto di uno stupro non è di consolazione sapere che la gravidanza avviene raramente in questi casi.
 Sebbene, anche in questa situazione stiamo parlando di un essere umano.
Una donna violentata che scrisse anonimamente ad una rivista, disse che aveva preso l'appuntamento per fare l'aborto e che lo cancellò.
"sapevo che quello che portavo in grembo era mio figlio. Adesso ho una figlia, una preziosa bambina e rendo grazie a Dio giornalmente per non aver abortito".


Anticoncezionali ormonali.
 La donna che li utilizza sia in pastiglie, iniezioni o impianti, si è già fatta psicologicamente il proposito di non avere un figlio e se rimane incinta si sente frustrata nei suoi propositi e molte volte ricorre all'aborto.
 Questi anticoncezionali attualmente sono una delle cause principali dell'aborto.
Realmente questo dell'aborto, degli anticoncezionali, del taglio delle tube, sta causando, morte malattie e dolore. Vedere il nostro sito sul pericolo degli anticoncezionali.


.: Nostra Concezione.



La Gnosi e il Centro Anael, Vi invita ad iscrivervi ai suoi corsi gratuiti in linea dove si offre una preparazione spirituale rispetto ai misteri della vita e della morte.
Per iscrivervi
al corso schiaccia Corso di Gnosi!
 Consegniamo il metodo perfetto di controllo della concezione, la KRIYA YOGA, dopo un'adeguata preparazione psicologica e spirituale.



Per leggere di più sul nostro metodo yoga per controllo della natalità, schiaccia!
Consegnammo tecniche e chiavi affinché ogni essere umano si conosca se stesso, conosca i suoi difetti, li studi, li comprenda e li elimini affinché sorga una vita migliore e l'amore regni in tutta l'umanità.



Sapete voi che ogni essere umano possiede un corpo e un'anima e che tra loro sono uniti da un cordone d'argento?
Sapevate voi che al morire un essere umano, un angelo della morte per ordine divino taglia il cordone d'argento che unisce il corpo all'anima?
Quest'anima è poi giudicata e deve ritornare come abitante della terra in questa valle di lacrime; allora è quando un angelo della vita connette il cordone d'argento alla testa di un seme fecondante e quest'anima ritorna in un nuovo corpo.
Le leggi della terra potranno legalizzare l'aborto, però questo non sarà mai legale davanti alle leggi divine.

 



Realmente la vita umana si inizia dal momento della fecondazione dell'ovulo e nessuno è autorizzato per togliergli la vita a quest'essere umano in sviluppo.
 

Sei il visitatore No. Contadores
CursosContadores de visitas gratis para web

Mi sento morire e ogni giorno piango.

Sono rimasta incinta a 18 anni ed ho scoperto di esserlo il giorno 11 di novembre. A causa della mancanza di soldi io ed il mio ragazzo 23 enne abbiamo deciso di non far nascere il bambino. Il 5 dicembre alle ore 8.00 mi sono sottoposta all'intervento e mio figlio è morto. All'inizio non me ne rendevo conto e solo da poco provo tanto dolore! Se solo avessi saputo di poter arrivare a stare tanto male non avrei abortito. Mi sento morire e ogni giorno piango. Cerco di nasconderlo il piu possibile perche mi sento una stupida! Prima ammazzo mio figlio poi piango... sono senza cuore!

...la tua vita non è più uguale, l'aver pentimento.

Quattro anni fa abortii e mi pento d'averlo fatto. Nulla potrà sostituire mio figlio.Gli negai la vita, io la sua mamma, e nonostante questo Dio mi regalò un'altra figlia e adesso cerco di dare a questa tutto quello che tolsi al mio primo figlio.La verità è che nel momento in cui uccidi tuo figlio, uccidi anche te stessa, la tua vita non è più uguale, l'aver pentimento e la mancanza di averlo è grande. Non mi perdonerò mai d'essere stato il suo giustiziere.

Oggi questo piccolo bambino è già un medico.

Ho un amico la cui madre è rimasta incinta dopo uno stupro. Un amico le consigliò di abortire, ma lei non lo ha fatto perché amava il suo bambino e la vita. Oggi questo piccolo bambino è già un medico.

...le vittime di questi amori di puro piacere e passione sono le innocenti creature abortite.

Ho un ritardo e nel caso fossi incinta non voglio avere il figlio, domani mi faccio il test di gravidanza. Se sono incinta lo sono da appena 15 giorni. Approfittando che sono pochi giorni, esiste qualche medicamento per abortire prima che la gravidanza avanzi e dopo diventi più complicato?NOTA DEL DIRETTORE: Come vediamo, le vittime di questi amori di puro piacere e passione sono le innocenti creature abortite.

...Loro soffrono!...

Sono una ragazza di 19 anni...Il 29 agosto scoprii con l'analisi del sangue di essere incinta da 5 settimane!, Il mio pensiero era quello di abortire, i miei pensieri erano quelli che dovevo rinunciare a tante cose...Quello che avrebbero fatto le mie amiche a 19 anni io non potevo più farlo: volevo ancora divertirmi, senza pensieri, come una ragazza di 19 anni - per questi motivi io volevo abortire!!! Gli raccontai tutto a mia madre, e mi è stata molto vicino, non mi ha voluto influenzare, mi disse: qualsiasi scelta prenderai, io ti starò vicini.

...Uccisi mio figlio...

Sono una donna di 34 anni ed un anno fa ho commesso un omicidio: ho ucciso mio figlio! Da allora sto malissimo, vorrei tornare indietro, vorrei averlo con me, vorrei amarlo e chiedergli perdono, ma non so come fare, non si può fare, ed allora voglio fare qualcosa, tutto ciò che può servire....voglio lottare contro l'aborto, voglio aiutare le donne in difficoltà ed i bimbi in difficoltà, voglio pregare Dio che mi permetta di aiutare gli altri e sopratutto mi dia la forza di farlo. Vi prego donne di non abortire, è l'errore più grande che potete fare.

...la tua vita non è più uguale, l'aver pentimento.

Quattro anni fa abortii e mi pento d'averlo fatto. Nulla potrà sostituire mio figlio.Gli negai la vita, io la sua mamma, e nonostante questo Dio mi regalò un'altra figlia e adesso cerco di dare a questa tutto quello che tolsi al mio primo figlio.La verità è che nel momento in cui uccidi tuo figlio, uccidi anche te stessa, la tua vita non è più uguale, l'aver pentimento e la mancanza di averlo è grande. Non mi perdonerò mai d'essere stato il suo giustiziere.

...L'aborto dovrebbe non esistere...

Condivido la vostra, anzi la nostra ideologia sulla vita e contro l'aborto. Maho sbagliato in passato e spero tramite voi di riuscire a trovare pacescrivendo la mia esperienza negativa, e facendo in modo che la gente si rendaconto della gravità di certi errori e degli effeti devastanti che nesusseguono. L'aborto dovrebbe non esistere, in modo da non poter aver la possibilitàdi rovinarci la vita togliendola ad altri.

...ho scelto di abortire...

Vi scrivo perchè ho letto i paragrafi sul Karma e Dharma, in particolare mi riferisco all'aborto. Io purtroppo 2 anni fa ho abortito perchè in quegli anni facevo uso di cortisone e quel tipo di medicinale intaccava l'utero, non avendo certezze che il nascituro fosse sano ho scelto di abortire. Da allora ho cercato di dimenticare quei giorni. Penso che negli ospedali dovrebbero esporre le foto di un feto abortito e credo che molte donne cambierebbero idea. Io da allora non sono più la stessa: mi chiedo come sarebbe stato avere un terzo figlio.

Mi sento morire e ogni giorno piango.

Sono rimasta incinta a 18 anni ed ho scoperto di esserlo il giorno 11 di novembre. A causa della mancanza di soldi io ed il mio ragazzo 23 enne abbiamo deciso di non far nascere il bambino. Il 5 dicembre alle ore 8.00 mi sono sottoposta all'intervento e mio figlio è morto. All'inizio non me ne rendevo conto e solo da poco provo tanto dolore! Se solo avessi saputo di poter arrivare a stare tanto male non avrei abortito. Mi sento morire e ogni giorno piango. Cerco di nasconderlo il piu possibile perche mi sento una stupida! Prima ammazzo mio figlio poi piango... sono senza cuore!

Dillo ad un amico